Monday, August 29, 2011

Chiusa la LIS

Si è chiusa ieri la LIS - Libreria Internazionale de La Stampa (oggi Libreria Mondadori) in via Roma 80 a Torino. Per i torinesi tuttavia è sempre stata la Libreria de La Stampa. Da ragazzo andavo a sfogliare di straforo i giornali stranieri provando l'ebbrezza di essere un po' all'estero. So che oggi ciò muove quasi un sorriso di commiserazione ma per noi ragazzi cresciuti senza Internet, era già molto. Gli ultimi anni ha fatto bella mostra -al numero 82- il manifesto che QUI si vede in grandezza tale da poter essere letto. Raffigura Norberto Bobbio e la citazione è tratta da "Politica e Cultura" (1955): ""Il compito degli uomini di cultura è più che mai oggi quello di seminare dei dubbi, non già di raccogliere certezze""... Io sono un estimatore di Apple ma che al posto della Libreria de La Stampa e del manifesto di Bobbio venga aperto un Apple Store, no, non provoca in me alcun entusiasmo. Anzi.

I am sorry if today the first and main caption is in Italian but yesterday definitely closed an old Library in Torino, via Roma 80. When I was a boy I loved to go there for reading foreign newspaper and magazines. The poster in the photo is detailed and translated HERE. They will open an Apple Store but this time, even being an Apple addict, I am not happy. At all.
Posted by Picasa

7 comments:

Virginia said...

WEll I love the photo and as a former Apple employee I celebrate the store's arrival but do understand your sadness at this wonderful place closing. Wonderful memories I'm sure.
V

Roberta said...

Sì, ci sono entrata per l'ultima volta la scorsa settimana, e sapevo che ieri sarebbe stato l'ultimo giorno della Libreria del salone della Stampa. Anch'io ne conservo un ricordo di circa vent'anni fa, quando quotidianamente (si svolgevano le lezioni universitarie al Lux, lì a due passi) ci si andava a fare un giro, a sfogliare le riviste straniere (verissimo!) e finire poi per comprare un libriccino a mille lire della Newton Compton... Già mi aveva fatto un po' di tristezza quando da Rizzoli era diventata libreria Mondadori, ma adesso sapere che diventerà un asettico Apple Store mi lascia ancor più così... sigh sigh...
(ma gli sportelli de La Stampa dove finiscono??)

katiu said...

Non mi entusiasmo nemmeno io alla notizia che chiuda una libreria del genere per lasciar posto ad un Apple Store .. però ora mi spiego l'annuncio sul quotidiano degli sportelli per gli abbonamenti chiusi fino a fine mese ..
Peccato, un altro pezzo di Torino che se ne va..

Fabrizio Zanelli said...

Thank you so much Virginia. You centered the point. That librery was really plenty of wonderful remembers. Of course nothing is forever but...

Roberta, in primo luoogo grazie per la visita. Vedo che abbiamo ricordi in comune... Gli Sportelli de La Stampa sono aperti da ier in via Monte di Pietà, 2.

katiu, grazie anche a te per la visita :-) Per essere una "torinese" non a tempo pieno (e mi sa anche molto giovane) mi fa piacere tu ti dispiaccia per la chiusura di questa libreria. A presto !

Gunn said...

I like the way you have created this image. Full of style!

Rebecca Moore said...

Che triste ... :( era un simbolo di Via Roma. E l'insegna al neon ancora lì o no?

Danx said...

Ci sono andato qualche volta, era un bel posto..
Purtroppo è così dappertutto, le grandi aziende si mangiano le attività locali/nazionali e le città diventano tutte uguali........BRRRRRRR